Europrogettazione per la scuola

Titolo: Europrogettazione per la scuola

Autori: Federico Batini, Andrea Caldelli, Daniele Gizzi, Mirco Trielli.

Collana: Theleme Research

Editore: Theleme

Isbn:978-88-942841-1-9

RISORSA GRATUITA

Per effettuare l’ordine è necessario inserire il prodotto nel carrello e procedere alla compilazione dei campi in dettagli di fatturazione, non deve essere fatta la registrazione prima dell’ordine, in fase di conclusione d’ordine l’account viene creato automaticamente (se non viene tolta la spunta dall’opzione “crea account”). Una volta concluso l’ordine, quando il sistema avrà inoltrato la notifica di “ordine completato”, è possibile scaricare i prodotti digitali accedendo attraverso “il mio account” con le credenziali: email inserita nell’ordine e password ricevuta (che dovrà poi essere sostituita). 

0,00

Categoria:

Descrizione

Le competenze progettuali sono, oggi, fondamentali per le istituzioni scolastiche per reperire risorse su bandi e avvisi nazionali ed europei. Le scuole avvertono l’esigenza di rispondere a bisogni e criticità che dispositivi come i RAV (Rapporti di Autovalutazione) e i PdM (Piani di Miglioramento) evidenziano. D’altro canto la progettazione è anche uno strumento attraverso il quale ciascuna istituzione scolastica può rafforzare, arricchire, rendere varia la propria offerta formativa rendendo, così, un servizio al territorio.

La Fondazione CR di Firenze ha inteso, finanziando il presente progetto, contribuire al rafforzamento di queste competenze in linea con la sua mission. L’obiettivo, che appare raggiunto dai risultati operativi, è quello di non configurarsi semplicemente come soggetto erogatore, bensì come soggetto capace di attivare lo sviluppo locale e di favorire l’emersione di competenze tali da attrarre risorse nel territorio.

Lo spirito di questo progetto formativo, ispirato all’apprendimento in situazione, ha dunque pienamente incontrato le priorità della Fondazione: gli insegnanti partecipanti non soltanto hanno appreso metodi, tecniche e strumenti per progettare, ma hanno lavorato insieme, guidati dagli esperti delle associazioni proponenti, e sono riusciti a presentare, durante il percorso formativo, veri progetti in risposta a veri bandi e avvisi, sia nazionali che comunitari. In attesa dei risultati di questa progettazione l’investimento pare sia andato a buon fine.

Fondazione Cr di Firenze

Le competenze progettuali sono, oggi, fondamentali per le istituzioni scolastiche per reperire risorse su bandi e avvisi nazionali ed europei. Le scuole avvertono l’esigenza di rispondere a bisogni e criticità che dispositivi come i RAV (Rapporti di Autovalutazione) e i PdM (Piani di Miglioramento) evidenziano. D’altro canto la progettazione è anche uno strumento attraverso il quale ciascuna istituzione scolastica può rafforzare, arricchire, rendere varia la propria offerta formativa rendendo, così, un servizio al territorio.

La Fondazione CR di Firenze ha inteso, finanziando il presente progetto, contribuire al rafforzamento di queste competenze in linea con la sua mission. L’obiettivo, che appare raggiunto dai risultati operativi, è quello di non configurarsi semplicemente come soggetto erogatore, bensì come soggetto capace di attivare lo sviluppo locale e di favorire l’emersione di competenze tali da attrarre risorse nel territorio.

Lo spirito di questo progetto formativo, ispirato all’apprendimento in situazione, ha dunque pienamente incontrato le priorità della Fondazione: gli insegnanti partecipanti non soltanto hanno appreso metodi, tecniche e strumenti per progettare, ma hanno lavorato insieme, guidati dagli esperti delle associazioni proponenti, e sono riusciti a presentare, durante il percorso formativo, veri progetti in risposta a veri bandi e avvisi, sia nazionali che comunitari. In attesa dei risultati di questa progettazione l’investimento pare sia andato a buon fine.

Fondazione Cr di Firenze

Informazioni aggiuntive

Ebook

Libro in formato Digitale

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Europrogettazione per la scuola”